RSS Feed Facebook Twitter

 

Italiano

 

Mentre come potete vedere riconosciamo pienamente il ruolo di lingua franca assunta dall’inglese in Internet, lo Studio Legale Sutti è fortemente contrario al “monoglottismo anglosassone” nel campo dei contatti internazionali e degli affari.

Oltre a comportare un impoverimento a livello semantico e di identità culturali, l’uso sistematico ed esclusivo dell’inglese nei contatti tra persone di nazionalità diverse comporta infatti un certo numero di inconvenienti pratici, tra cui non ultimi l’incertezza derivante dall’uso di una lingua “terza” rispetto ad entrambe le parti, e la difficoltà di discutere istituti e concetti propri ai sistemi giuridici di matrice romanistica, come quelli dell’Europa continentale e del Giappone, in una lingua parlata esclusivamente in paesi di “common law”.

Tutti coloro che non siano inglesi, australiani, statunitensi, neozelandesi, etc., sono pertanto vivamente incoraggiati, nei loro contatti con i membri dello SLS, ad utilizzare la loro lingua madre ogni qual volta ciò sia praticamente possibile; come seconda scelta, l’italiano, se si sentono sufficientemente a proprio agio con tale lingua; o infine un’altra lingua dell’Europa continentale che sia conosciuta a sufficienza da entrambi gli interlocutori.

Per la maggiore comodità dei nostri lettori madrelingua italiani forniamo infine qui alcune notizie di massima concernenti lo Studio anche in tale lingua, direttamente linkate ad altri dati accessibili in questo sito.

Per ciò che concerne la corrispondenza, lo Studio supporta attualmente le seguenti lingue:

Alcuni dei membri dello Studio hanno conoscenze di portoghese, finlandese, albanese o olandese e fiammingo.


Latest News

Studio Legale Sutti per LIFENET nella stampa

Milano, 12 ottobre 2017 Varie fonti della stampa italiana hanno ripreso la notizia del completamento […]

Lo Studio Legale Sutti nella realizzazione di un complesso ospedaliero in Senegal

Milano, 9 ottobre 2017   Con il collaudo definitivo di lunedì 9 ottobre 2017, vengono […]

Stefano Sutti sulla nuova sede dell’Associazione Culturale Italo-Russa Stravinsky Russkie Motivi

Milano, 3 ottobre 2017 Nel corso del concerto “I virtuosi di Stravinsky” organizzato dall’Associazione Culturale […]